Azienda agricola Renata Pizzulin via Celso Macor, 1 - 34070 Moraro (GO)  P.Iva 02555330303  Codice fiscale PZZRNT76P69C758V
AZIENDA AGRICOLA 
PRESENTAZIONE AZIENDALE
LA NOSTRA STORIA 
Il progetto si trovò all’esordio cinque anni fa con la realizzazione dei quattro vigneti che hanno dato il loro primo frutto nella quarta annata, il 2011. Fu possibile impostare tutte le scelte necessarie a produrre uva e vino appartenenti alla fascia alta. Scegliemmo una densità d’impianto di 6000 ceppi ettaro, una parete fogliare contenuta in altezza (1,70 m) con un cordone a 70 centimetri e due forme di allevamento (guyot e cordone speronato). Tre varietà a bacca bianca differenti per espressione aromatica e sensorial tattile: malvasia istriana, sauvignon blanc e chardonnay e una varietà a bacca rossa il refosco dal peduncolo rosso. Varietà di provenienza locale la prima e l’ultima e due varietà di più ampio respiro internazione, ma dove il Friuli esprime grandi vini riconosciuti in Italia e nel mondo. La sede aziendale è Moraro, un piccolo paese che è circondato dai più conosciuti paesi, quali: S. Lorenzo Isontino, Capriva del Friuli, Cormons, Mariano del Friuli e Farra d’Isonzo sede a loro volta di importanti realtà enologiche molto conosciute nel panorama enologico nazionale ed estero. La provincia è Gorizia e la regione il Friuli Venezia Giulia. L’uva viene trasformata tutta in proprio con macchinari adatti a mantenere la qualità necessariamente ottenuta in vigneto. La conservazione a temperatura controllata in locale adatto fino alla vendita. I vini bianchi sono affinati in bottiglia per almeno 6 mesi, il rosso due mesi, ma successivamente a 12 mesi di. I vini hanno una prospettiva di durata certa di almeno 5 anni.
L'azienda Renata Pizzulin coltiva il vigneto con   profondo rispetto per ciascun fattore produttivo. I fattori ambientali quali clima e terreno debbono poter essere espressi liberamente dal vitigno. L'uomo deve essere un interprete garante dell'espressività di questi elementi. Grazie all'esperienza e alla conoscenza ciò permette di caratterizzare i vini dell'azienda Renata Pizzulin.   Il vigneto e' impostato pensando alle produzioni limitate per ceppo con un investimento di piante per ettaro elevato. La produzione così contingentata unita alle forme di allevamento guyot e cordone speronato fa si che si riescano ad esprimere i caratteri più tipici del complesso sistema di variabili che insiste sul sistema vigneto. La tecnica enologica e' tesa a garantire tutto quanto il vigneto e l'annata hanno esaltato limitandosi a conservare ogni più piccolo dettaglio sensoriale.